dettagli tecnici

Il piano velico con armo frazionato e con la grande randa square-top ed il potente fiocco. La randa è dotata di due mani di terzaroli rapidi ed il fiocco di una: anche con condizioni dure la sicurezza è garantita. L’albero in carbonio è dotato di sartie regolabili in navigazione in modo da regolarne la flessione e smagrire, all’occorrenza, la randa.

Le lamiere tagliate al laser e incollate strutturalmente al core sono di spessore variabile e saldate tra loro nel rispetto della perfezione della superficie esterna della scafo. Di spessore variabile da 0.8 mm a 3 mm garantiscono l’imperforabilità dello scafo anche con urti violenti e al tempo stesso una eccezionale rigidità torsionale.

InoxsailN5_WF

Il bulbo in piombo antimoniato a siluro da 120 kg ed il pescaggio di circa 1,35 metri grantiscono un elevatissimo raddrizzamento, incrementato dalla stabilità di forma e dal peso dell’equipaggio sopravento. Il timone profondo, progettato ad hoc, garantisce efficienza anche ad elevati angoli di sbandamento ed a basse velocità. È inoltre bloccabile manualmente per alzate ed ammainate in solitario.

 

 

inoxsail-core

Il core in schiuma di poliuretano a cellula chiusa di densità variabile è lavorato a CNC ed ha un volume di circa un metro cubo: le barche sono tutte rigorosamente uguali una all’altra e sono inaffondabili, essendo il volume del core superiore al dislocamento

Pro/ENGINEER - 1003-100-LINES-PLAN

Le linee di carena dello studio SHICKLER/TAGLIAPIETRA prevedono uno sbandamento di progetto di 12.5 gradi e sono studiate per sfruttare al massimo lo spigolo nelle andature di bolina. Alle portanti sotto gennaker la carena è planante e potente.

 

 

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: